Nella gamma dei sentimenti che i bambini provano quando vengono ricoverati, c’è la paura. Oggi, forse, possiamo dire che siamo ancora più forti nel combatterla. Ieri infatti si è tenuta la festa di fine tirocinio per i nostri nuovi volontari. Con la consegna del nostro tipico camice azzurro e delle chiavi degli armadi dei giochi, i tirocinanti sono diventati a tutti gli effetti volontari ABIO.

Sembra solo ieri, invece sono passati oltre 7 mesi: tanto è servito per il corso di base e per i 6 mesi di tirocinio che ogni nuovo volontario ABIO deve affrontare accompagnato da un volontario esperto.

I nuovi volontari portano il loro entusiasmo e il loro sorriso, e siamo orgogliosi di loro. Con questo nuovo traguardo, ABIO Bergamo raggiunge il numero di 90 volontari attivi nei reparti pediatrici dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII.

Chi ha imparato a conoscerci però, sa che la quantità non basta, anzi, va accompagnata costantemente all’impegno sulla qualità del servizio. Ma non ce lo dimentichiamo: proprio ieri sera infatti i nuovi volontari hanno partecipato alla loro prima lezione di Formazione Permanente ABIO. E’ proprio vero: ABIO Bergamo non si ferma mai…