Nella cassetta delle carte dell’Orso Fabio c’è una matita, casomai si dovesse tenere il conto dei punti. Poi c’è un temperino, casomai la matita si consumasse. Il temperino ha il serbatoio, casomai bisognasse temperare a letto. Il serbatoio è a forma di pappagallo, casomai non ci fosse abbastanza colore in reparto. Perché nulla sia lasciato al caso.

I giochi dell’Orso Fabio sono studiati nei minimi dettagli, perché in questi vive l’attenzione per i bambini che incontreremo e la dedizione per il nostro compito. Ogni dettaglio è un gesto d’amore per i nostri piccoli. Scopri di più: clicca qui

 

progetto sostenuto da: